Neanche oggi percepisco un senso, mentre mi muovo con cautela dentro questo giorno sconosciuto.
Se esiste si nasconde, questo lo sa fare bene, si cela ai miei occhi e mi costringe a sentire che mi manca davvero.
Ma se non esiste niente, che cosa ci sto a fare? Mica si può rimanere solo per godersi il sole,
solo per saziarsi e poi aver di nuovo fame,
far finta di essere importanti anche se pieni di limiti.
Non si può restare solo per riempirsi gli occhi di bellezza,
illudersi che l’universo sia nella nostra stanza,
rimanere in attesa e non sapere di cosa.
E se poi ad un tratto si fa avanti la paura, sembra del tutto impossibile poter restare ancora. 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: